Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Terrore a Karachi

· Quasi cinquanta morti in un attacco dei talebani ·

Almeno 47 persone sono state uccise e altre venti sono rimaste ferite in seguito a un attacco armato avvenuto oggi a Karachi contro un bus che trasportava fedeli ismailiti. Fonti ospedaliere, citate dal sito Dawn, parlano di 25 uomini e 16 donne tra i morti, mentre la polizia riferisce che non ci sono bambini tra le vittime. I talebani hanno rivendicato l’assalto.

Secondo la ricostruzione fornita da un testimone, l’attacco sarebbe stato condotto da otto uomini a bordo di tre o quattro motociclette che hanno sparato in modo indiscriminato contro i passeggeri del bus. Una fonte della polizia di Karachi ha spiegato al sito Dawn, coperto da anonimato, che gli assalitori sono entrati sul bus e hanno sparato ai passeggeri.

Alcuni dei feriti versano in gravi condizioni e il bilancio delle vittime potrebbe salire. Il bus colpito trasportava ismailiti, una comunità di fede sciita. La maggioranza di loro vive nelle vallate himalayane della provincia di Gilgit Baltistan, verso il confine con la Cina e, in parte, anche nella metropoli di Karachi.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

24 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE