Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Terrore a Kabul

· Decine di vittime per una serie di attacchi degli insorti talebani ·

È aumentato ad almeno 22 il numero delle vittime degli attentati compiuti ieri dai talebani afghani a Kabul contro un commissariato di polizia, con annessa accademia militare, e un ufficio dei servizi di intelligence (Nds). 

Agente afghano sul luogo dell’attentato contro il commissariato a Kabul (Epa)

Lo riferisce oggi Tolo Tv. Ma il bilancio delle vittime potrebbe ulteriormente aggravarsi nelle prossime ore poiché, come ha reso noto Wahidullah Majrooh, portavoce del ministero della sanità afghano, almeno 20 dei 104 feriti del duplice attentato, «sono in condizioni critiche». Kabul è dunque ripiombata nel terrore. I due attacchi hanno causato decine di morti e feriti fra i membri delle forze di sicurezza, polizia, soldati e agenti dei servizi, e sono stati duramente condannati dal presidente afghano, Ashraf Ghani, dall’ambasciata statunitense a Kabul e dal comandante delle forze Nato in Afghanistan, generale John Nicholson. A sottolineare l’importanza dell’accaduto, si deve infine segnalare che i talebani hanno annunciato di aver conquistato dopo tre giorni di combattimenti un altro distretto afghano, quello di Tala Wa Barfak, nella provincia settentrionale di Baghlan. E, intanto, mentre con l’avvicinarsi della primavera gli insorti talebani intensificano i loro attacchi, il tredicesimo vertice dell’Organizzazione di cooperazione economica (Eco) si è concluso a Islamabad con un impegno a rafforzare la cooperazione regionale e con l’auspicio di un lavoro comune per la «pace e la prosperità dell’Afghanistan». 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE