Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Tensione nell’est dell’Ucraina

Kiev, 12. Uomini armati hanno preso il controllo di una stazione di polizia nella città di Slavjansk, nell’est dell’Ucraina. Lo ha reso noto oggi il ministro dell’Interno, Arsen Avakov. «Uomini armati vestiti in mimetica hanno preso il commissariato di Slavjansk.  La reazione sarà molto forte», ha detto Avakov. Aumenta quindi la tensione dopo che da una settimana gli insorti continuano a restare barricati nel palazzo del Governo di Donetsk e nella sede dei servizi di Lugansk.

Questa ennesima provocazione degli insorti è giunta mentre il premier ucraino, Arseniy Yatseniuk, ieri a Donetsk e a Dnipropetrovsk, ha cercato di giocare sul terreno la carta del dialogo contro i malumori del sud-est russofono. Il capo del Governo di Kiev non ha incontrato gli insorti, ma i rappresentanti istituzionali ed economici di queste regioni irrequiete. 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

25 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE