Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Fedele a Cristo
durante le persecuzioni

· Telegramma del Pontefice per la morte del cardinale Vlk ·

“Ammirazione” per “la sua tenace fedeltà a Cristo, nonostante le privazioni e le persecuzioni contro la Chiesa”. Così Papa Francesco, in un telegramma inviato al cardinale Dominik Duka, ha ricordato il cardinale Miloslav Vlk, arcivescovo emerito di Praga, morto sabato mattina, 28 marzo, all’età di 84 anni.

Nato il 17 maggio 1932 a Lišnice-Sepekov, nella diocesi di Ceské Budějovice, era stato ordinato sacerdote il 23 giugno 1968. Nominato vescovo di Ceské Budějovice il 14 febbraio 1990, aveva ricevuto l’ordinazione episcopale il successivo 31 marzo. Il 27 marzo 1991 era divenuto arcivescovo di Praga. Era stato creato e pubblicato cardinale, del titolo di Santa Croce in Gerusalemme, nel concistoro del 26 novembre 1994. Il 13 febbraio 2010 aveva rinunciato al governo pastorale dell’arcidiocesi. 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Angelus Domini

20 agosto 2017

Prossimi eventi

NOTIZIE CORRELATE