Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Tempo di pace
tra le religioni

· Messaggi per il ramadan ·

Un’occasione propizia per rilanciare il dialogo e la collaborazione tra le religioni soprattutto in quelle regioni dove sono più evidenti le difficoltà di pacifica convivenza tra popolazioni di diverso credo. 

È questo il principale augurio contenuto nel messaggio che diversi presuli cattolici hanno inviato ai fedeli musulmani in occasione dell’avvio del ramadan, il mese sacro dedicato al digiuno e alla preghiera che si concluderà tra il 5 e il 7 luglio prossimi con la festa dell’Eid al-Fitr.

In Iraq, il patriarca di Babilonia dei Caldei, Louis Raphaël I Sako, ha voluto lanciare un messaggio di pace unendosi «ai fratelli e sorelle musulmani», cui ha espresso «solidarietà e sentimenti sinceri» per questo periodo particolare di «digiuno, preghiera, pentimento e cambiamento di mentalità». Nella sua «lettera ai musulmani», Sako si è augurato che questo tempo sia un’«opportunità» per mettere in pratica «compassione e carità».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

26 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE