Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Teacher’s Pet

· Il film ·

La lotta è accanita. E alla fine vince lei. Il film Teacher’s Pet (1958) mette in campo due scuole di pensiero. L’una — incarnata dal reporter Jim Gannon (Clark Gable) — sostiene che nel giornalismo conta solo l’esperienza, maturata in strada. L’altra — propugnata dall’insegnante di giornalismo Erica Stone (Doris Day) — esalta il valore della cultura quale strumento per dare al fatto di cronaca un approfondimento più acuto e illuminante. Non è sufficiente la gavetta per spiegare al lettore perché un certo avvenimento accade: è la cultura che permette di dare risposte alle domande che l’uomo della strada, giornale in mano, si pone. Ed è questa la lezione che Erica si prefigge di trasmettere agli allievi. Suo padre, un grande giornalista, soleva dire: «L’esperienza è il fantino, ma la cultura è il cavallo». L’avversario, il rude Jim, è un osso duro. Detesta i laureati, le scuole e «perfino l’odore delle aule». Ma alla fine sarà proprio lui a chiedere al suo direttore di imprimere al giornale una nuova linea. I fatti di cronaca saranno spiegati alla luce di una cultura frutto della “detestata” laurea. Perché ha vinto lei. (gabriele nicolò)

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE