Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Sulla frontiera oltre utopia e disincanto

· Ad Assisi il convegno «Custodire l’umanità. Verso le periferie esistenziali» ·

«Custodire l’umanità. Verso le periferie esistenziali»: è questo il titolo del convegno internazionale che vedrà riuniti in Assisi il 29 e 30 novembre studiosi e studiose chiamati a discutere e confrontarsi su due tematiche oggi di grande attualità, la secolarizzazione e il nuovo umanesimo. Promossa dalla Conferenza episcopale umbra, dal Progetto culturale della Conferenza episcopale italiana, dall’università degli studi e dall’università per gli stranieri di Perugia, la due giorni, rivolta a credenti e non credenti, vuole favorire il dialogo proponendo un nuovo umanesimo capace, dinnanzi all’ascesa inarrestabile della crisi interiore ed economica, di riportare la persona al centro della riflessione e della convivenza sociale. La vocazione del custodire, infatti, non riguarda soltanto i cristiani, ma ha una dimensione che precede ogni convincimento laico e religioso: è semplicemente umana.

Dopo la lezione inaugurale del cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana, i lavori si articoleranno in sei sessioni centrali — storico-filosofica, sociologica ed economica, internazionalista, bioeticista e storico-filosofica, artistica, storico-politica — prima della sessione conclusiva su l’Occidente e il mondo contemporaneo. La relazione di monsignor Gualtiero Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve concluderà infine il convegno. Tra quanti interverranno alla due giorni di Assisi, ricordiamo — tra i relatori — Andrea Riccardi, Philip Jenkins, Lucetta Scaraffia, Roberto Volpi, Adriano Pessina, Ernesto Galli della Loggia, Fabrice Hadjadj, Bruno Forte e Mauro Magatti. Ritanna Armeni, Marco Tarquinio, Riccardo Burigana, Roberto Righetto e il direttore del nostro giornale figurano invece tra i moderatori delle sessioni del convegno.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE