Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Povera Africa

· Oltre quattrocento milioni di persone vivono ancora in condizioni di indigenza ·

Nonostante progressi negli ambiti dell’istruzione e della sanità, ancora oggi 410 milioni di africani vivono in condizioni di estrema povertà, in particolare nella regione sub sahariana. E alla luce di questi dati allarmanti il raggiungimento di alcuni obiettivi di sviluppo del millennio è ancora lontano. 

Tale scenario viene descritto nel rapporto pubblicato ieri dalle Nazioni Unite, in cui si evidenzia che dal 1990 è in continuo aumento il numero di africani che vive con meno di un dollaro al giorno: si è passati da 290 a 414 milioni di persone. Oggi intanto si ricorda il terzo anniversario del Sud Sudan dal Sudan. A pesare sull’anniversario c’è anche la piaga rappresentata dall’indigenza. Per far fronte all’emergenza, l’Unicef e il Programma alimentare mondiale stanno in questo periodo intensificando le missioni congiunte. L’obiettivo principale è quello di fornire adeguata assistenza alle persone che vivono nelle zone isolate del Sud Sudan. In queste aree, infatti, il numero di bambini che rischiano di morire per cause legate alla malnutrizione è aumentato drammaticamente: e ora si teme una catastrofe alimentare.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

06 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE