Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Sud Sudan alla fame

· Dopo due anni di guerra civile i prezzi alimentari sono alle stelle ·

La fame ha raggiunto livelli allarmanti in Sud Sudan, dove i prezzi delle derrate alimentari sono diventati esorbitanti a causa di due anni di guerra civile.

Lo rende noto l’Organizzazione mondiale per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao), spiegando che «livelli allarmanti di fame e malnutrizione e livelli catastrofici di insicurezza alimentare sono segnalati nelle zone del Paese più colpite dalla violenza». Sempre secondo la Fao, le previsioni per il resto dell’anno sono «cupe», visto che «i prodotti alimentari si esauriscono rapidamente». I combattimenti in Sud Sudan vedono contrapposti l’esercito regolare e differenti gruppi di ribelli. Un accordo di pace era stato siglato nell’agosto 2015, ma non è mai entrato in vigore. «L’insicurezza alimentare — prosegue la nota della Fao — tocca ormai anche zone considerate relativamente stabili, mettendo in evidenza l’impatto globale del conflitto in tutto il Paese. L’intensificazione dei combattimenti mette la prossima stagione agricola a rischio e tutto ciò potrà avere un impatto negativo sulla sicurezza alimentare nell’insieme del Sud Sudan».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 gennaio 2018

NOTIZIE CORRELATE