Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Strumenti di pace

· Dal 3 al 5 febbraio il Papa in visita negli Emirati Arabi Uniti ·

Accogliendo l’invito dello sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi, Papa Francesco visiterà la capitale degli Emirati Arabi Uniti dal 3 al 5 febbraio prossimi, per partecipare all’incontro interreligioso internazionale sulla fratellanza umana, ospitato nella metropoli del Golfo Persico.

Lo ha reso noto oggi, giovedì 6 dicembre, il direttore della Sala stampa della Santa Sede, Greg Burke, attraverso una dichiarazione in cui si informa che la visita avviene anche in risposta all’invito della Chiesa cattolica negli Emirati Arabi Uniti.

Contemporaneamente sono stati resi noti il tema e il logo della visita. Il primo è tratto dalle parole iniziali della preghiera di san Francesco d’Assisi, «fa’ di me uno strumento della tua pace». Esprime l’auspicio che la presenza del Pontefice nel paese della Penisola araba possa diffondere in modo speciale la pace di Dio nei cuori di tutte le persone di buona volontà.

Auspicio che riecheggia nel logo, raffigurante una colomba con il tradizionale ramoscello d’ulivo. I colori della colomba, delineati in bianco e giallo, sono tratti da quelli della bandiera vaticana; mentre quelli degli Emirati Arabi Uniti sono incorporati nel profilo del disegno.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

10 dicembre 2018

NOTIZIE CORRELATE