Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Strage di soldati siriani ad Aleppo

· Cinquanta morti in un attentato all’Hotel Carlton trasformato da tempo in caserma ·

Almeno cinquanta soldati siriani sono stati uccisi questa mattina dall’esplosione di diversi ordigni nell’Hotel Carlton di Aleppo, un tempo uno degli alberghi più lussuosi della città e oggi trasformato in caserma. La televisione di Stato siriana ha riferito che l’hotel è andato distrutto e diversi edifici limitrofi sono stati danneggiati. L’attentato è stato rivendicato dal cosiddetto Fronte islamico, uno dei gruppi ribelli che combattono in Siria sia contro l’esercito governativo sia contro le altre milizie di insorti. Per collocare gli ordigni esplosi è stato usato un tunnel sotterraneo.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

08 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE