Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Storie di solidarietà

Ci ha pensato Francesco, stamani, a dare dignità e a far conoscere storie di solidarietà cristiana. Incontrando gli ammalati, nell’aula Paolo VI, ha rilanciato la testimonianza di Giulia Gabrieli, tredicenne bergamasca morta di tumore nel 2012, nel cui nome si sta muovendo tutta la diocesi, e non solo, con iniziative concrete.

Lo testimonia la presenza di trentacinque bambini ricoverati nel reparto di oncologia pediatrica dell’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo, accompagnati dai familiari, dal personale medico e dai volontari dell’associazione che ricorda Giulia. Con loro anche tantissimi malati giunti da Germania e Paesi Bassi e i disabili della fondazione spagnola Ande.

Successivamente, in piazza San Pietro, la forza di questi abbracci è stata rilanciata dal Papa con alcuni significativi incontri: tutti gli alunni della sezione a della seconda elementare della scuola romana Falcone e Borsellino sono voluti venire in udienza «per raccontare a Francesco la bellezza di essere compagni di classe di Livio», un bambino non vedente. Spiega Andrea Oliva, papà di Michele, uno degli amici di Livio: «In classe si respira amore, amicizia, rispetto, reciproco, disponibilità e solidarietà grazie a maestre eccezionali, a bimbi meravigliosi e alla voglia di vivere di Livio». E così tra le materie da studiare è stato inserito il sistema Braille «per comunicare meglio con il loro amico». Un modo di comunicare diretto è anche quello scelto da Guido Capra, un giovane disabile di Buenos Aires, protagonista del documentario Yo soy el Artista. È un film, spiegano i genitori, «che invita a rimarcare le potenzialità di ciascuno per superare ostacoli apparentemente insormontabili».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE