Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Sotto la luce di Omero

· Le radici greche del cristianesimo secondo Simone Weil ·

Marco Beck presenta il volume La rivelazione greca (Adelphi 2014) che, in un'edizione curata da Maria Concetta Sala e Giancarlo Gaeta, presenta una nuova, densa e illuminante raccolta di scritti di Simone Weil (1909-1943).

Simone Weil

Il saggio più corposo e organico ospitato nel volume è Discesa di Dio, "una ricapitolazione di gran parte delle piste di ricerca tracciate nei testi precedenti, una sintesi che rivendica alla civiltà greca, prima del declino ellenistico, un’ineguagliabile eccellenza in tutti i campi di un sapere ancora indissolubilmente unitario, capace di abbracciare teologia e filosofia, architettura e scultura, poesia e scienza, matematica e musica. Non c’è dubbio – conclude Beck – che, naufraga nella tempesta del conflitto mondiale, Simone Weil si proponesse, con la sua esaltazione del genio ellenico riscattato dallo stereotipo del politeismo pagano, di offrire un contributo alla futura ricostruzione civile, morale e culturale di un continente devastato. Il cristianesimo ripensato e rinvigorito alla luce di Omero, Sofocle, Platone avrebbe potuto (e ancora oggi potrebbe) rappresentare un modello ideale".

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE