Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Somalia sotto attacco

· I terroristi di Al Shabaab assaltano una base militare dell’Unione africana ·

I miliziani Al Shabaab hanno preso ieri il controllo di una base militare dell’Unione africana in Somalia (Amisom). Lo ha annunciato Abdifatah Abdullahi Hagi, vicegovernatore della regione del Basso Shebelle. La base, che si trova a Janaale, 75 chilometri a sud di Mogadiscio, è stata attaccata da centinaia di militanti.

Il luogo di un attentato perpetrato dai miliziani di Al Shabaab nei pressi di  Mogadiscio (Reuters)

Un ufficiale citato dall’agenzia Dpa ha parlato di una situazione caotica e di molte persone che sarebbero state uccise. L’attacco è cominciato con l’esplosione di un’autobomba all’ingresso della base, a cui ha fatto seguito l’irruzione dei militanti. Testimoni parlano di almeno una ventina di morti. Gli estremisti sostengono invece di aver ucciso decine di soldati ugandesi. Secondo il gruppo jihadista 50 soldati sono morti e altri 30 sono stati catturati. Nella rivendicazione, i terroristi di Al Shabaab hanno anche sostenuto di essersi impossessati di diverse armi all’interno della base. L’Amisom al momento non conferma le notizie e non ha fornito cifre ufficiali sulle vittime dell’attacco. La Somalia da quasi vent’anni è dilaniata da una feroce guerra civile. Dal 2012 un nuovo Esecutivo supportato dalla comunità internazionale tenta di ridare stabilità al Paese che negli ultimi anni ha dovuto lottare contro i terroristi di Al Shabaab.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 ottobre 2017

Prossimi eventi

NOTIZIE CORRELATE