Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Solidarietà
da tutto il mondo

Le immagini della cattedrale di Notre-Dame avvolta dalle fiamme hanno suscitato nei leader mondiali emozione e solidarietà. Da New York, il segretario generale dell’Onu, António Guterres, si è detto «inorridito» dal fuoco che ha inghiottito la cattedrale. «I miei pensieri sono con il popolo e il governo della Francia», ha aggiunto.

Il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, ha invitato gli stati membri della Ue ad offrire il proprio aiuto per la ricostruzione della cattedrale. «Chiedo a tutti di prendere parte a questo impegno», ha detto Tusk intervenendo alla sessione del Parlamento europeo a Strasburgo. «So che la Francia può farcela da sola, ma qui c’è in gioco qualcosa di più del semplice aiuto materiale. Siamo legati da qualcosa di più importante e più profondo dei trattati», ha concluso Tusk.

In un tweet, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha scritto: «Un incendio enorme mai visto, in uno dei più grandi tesori del mondo. Tutto questo va al di là delle nazioni, è una parte della nostra cultura e della nostra vita. È una scena terribile».

Il rogo è un «dolore nei cuori dei russi», ha affermato il presidente Vladimir Putin, che si è offerto di inviare i migliori specialisti per aiutare nella ricostruzione.

Da Berlino, il cancelliere tedesco, Angela Merkel, ha dichiarato che la cattedrale di Notre-Dame è «un simbolo della Francia e della nostra cultura europea. I nostri pensieri con i nostri amici francesi». Anche il premier britannico, Theresa May, ha detto di essere vicina al popolo francese.

Dal Quirinale, il presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, ha inviato un messaggio di cordoglio a Emmanuel Macron. «L’Italia intera si stringe con sincera amicizia e vivissima partecipazione al popolo francese per l’incendio che ha devastato la cattedrale di Notre-Dame, tesoro storico che nei secoli ha custodito un eccezionale patrimonio artistico di immenso significato per la Francia, per l’Europa e per la cultura del mondo», ha scritto.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

11 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE