Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Segno di vicinanza e speranza

· ​All’Angelus il Papa parla del viaggio in Myanmar e Bangladesh ·

La preghiera del Papa  a Santa Maria Maggiore

Papa Francesco ha chiesto ai fedeli di accompagnarlo con la preghiera nel viaggio in Myanmar e in Bangladesh. Lo ha fatto all’Angelus recitato in piazza San Pietro a mezzogiorno di domenica 26 novembre, dopo aver commentato la pagina evangelica del giudizio universale. Dopo la preghiera mariana, il Pontefice è tornato a esprimere il suo dolore per la strage di venerdì 24 in Egitto e ha ricordato la beatificazione in Argentina di madre Catalina de María Rodríguez, invitando poi i fedeli a pregare per l’Ucraina, nel ricordo della tragedia dell’Holodomor.

L’Angelus del Papa 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE