Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Segnali di distensione tra le due Coree

· ​Seoul propone di far sfilare assieme gli atleti nella cerimonia di apertura delle olimpiadi invernali ·

La torcia olimpica  per le vie di Seoul (Reuters)

Gli atleti della Corea del Sud e quelli della Corea del Nord potrebbero sfilare insieme durante la cerimonia di apertura delle olimpiadi invernali in programma il mese prossimo. Il Comitato olimpico internazionale prenderà in considerazione la prossima settimana la proposta, arrivata da Seoul, così come l’idea di formare una squadra mista di hockey su ghiaccio femminile che rappresenti l’intera Corea.
Non è la prima volta che una iniziativa del genere viene promossa. Gli atleti dei due stati hanno già sfilato insieme alle cerimonie di apertura dei giochi olimpici del 2000 a Sydney, del 2004 ad Atene e del 2006 a Torino.
Intanto, la Corea del Sud ha proposto al Nord un incontro lunedì prossimo proprio per discutere i dettagli della partecipazione alle olimpiadi. I colloqui potrebbero svolgersi ancora una volta nel villaggio di confine di Panmunjom, ha reso noto il ministero di Seoul per la riunificazione, specificando che la delegazione sudcoreana sarà guidata dal viceministro Chun Hae-sung. La partecipazione di Pyongyang alle Olimpiadi in Corea del Sud era stata sancita nei giorni scorsi durante i primi colloqui tra le due parti riavviati dopo due anni di sospensione.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 gennaio 2018

NOTIZIE CORRELATE