Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Sangue nelle strade di Kiev

· Concertazione diplomatica europea per decidere immediate sanzioni contro il presidente Ianukovich ·

Kiev, 19. La fragile tregua è saltata dopo il rifiuto di colloqui seri da parte delle autorità ucraine per una soluzione pacifica della crisi e ed è esplosa una sanguinosa battaglia a Kiev con piazza Indipendenza avvolta dalle fiamme e migliaia di manifestanti impegnati in violenti scontri con i poliziotti in tenuta antisommossa. Questa mattina il bilancio ufficiale delle violenze, secondo un comunicato del ministero della Sanità, era di almeno 26 morti e centinaia di feriti, mentre il presidente Viktor Ianukovich ha proclamato per domani un giorno di lutto nazionale.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE