Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Sacerdotesse tribali per il miglio in India

Se fino a sessant’anni fa il miglio occupava il quaranta per cento delle terre coltivate a cereali in India, oggi — nonostante l’enorme valore nutritivo — la produzione si è ridotta all’undici per cento. Ecco allora che sulle colline di Niyamgiri, nello Stato orientale di Orissa, dove la denutrizione è molto diffusa e la fame raggiunge l’ottantatré per cento della popolazione, le donne della tribù dei dongria kondhs, abitanti dei boschi che ricoprono le montagne circostanti, hanno deciso di avviare una campagna di sensibilizzazione presso i contadini locali: partendo a piedi dal villaggio di Kadaraguma, queste sacerdotesse, conosciute nel dialetto locale come bejunis, vanno di porta in porta per incoraggiare gli abitanti a recuperare il loro unico patrimonio. Una strategia che sta, lentamente, dando i primi frutti. 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

13 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE