Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Road map per la transizione in Egitto

· Ma resta alta la tensione con i Fratelli musulmani che tornano a protestare nelle strade ·

Modifiche alla Costituzione, voluta dai Fratelli musulmani e ora sospesa, un referendum e quindi nuove elezioni, prima parlamentari e poi presidenziali: questi i termini della Road map annunciata ieri dal presidente egiziano ad interim, Adly Mansour, in seguito a giorni di sanguinose violenze in tutto il Paese. L’intero processo di transizione, secondo il decreto presidenziale, non dovrà durare più di 210 giorni. Intanto, i Fratelli musulmani hanno lanciato oggi un appello a manifestare in tutto il Paese. I militari, dal canto loro, hanno affermato che «non permetteranno a nessuno di minacciare la sicurezza nazionale».

La Road map, contenuta in un decreto emesso da Mansour dopo consultazioni con i vari gruppi politici, prevede nel dettaglio la costituzione di una commissione di saggi per proporre emendamenti alla Costituzione del 2012. La commissione sarà composta da due membri della Corte costituzionale, altrettanti giudici, due membri del Consiglio di Stato e quattro costituzionalisti e verrà nominata entro 15 giorni. Gli emendamenti costituzionali che verranno indicati dai saggi saranno poi sottoposti a un’altra commissione composta da cinquanta membri in rappresentanza di tutti i settori della società. Successivamente, entro fine novembre, gli emendamenti indicati dovranno essere sottoposti a referendum. Successivamente saranno indette elezioni parlamentari, entro uno o due mesi dall’approvazione della nuova Costituzione. Infine le nuove elezioni presidenziali, ma nessuna data è stata ancora fissata.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE