Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Piano per l’Ucraina

· Stati Uniti e Unione europea definiscono illegale il referendum dei separatisti ·

Kiev, 12. L’Unione europea sostiene i piani e gli sforzi dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) sulla crisi ucraina. Lo ha detto oggi l’alto rappresentante per la Politica estera e di sicurezza comune dell’Ue, Catherine Ashton, entrando al consiglio dei ministri degli Esteri a Bruxelles. I capi della diplomazia dei Ventotto hanno ascoltato una relazione di Didier Burkhalter, presidente di turno dell’Osce, sulla Road Map per l’allentare la tensione. «Siamo grandi sostenitori dell’Osce, sia politicamente che finanziariamente — ha continuato Ashton — e Burkhalter ci aiuterà a guardare come andare avanti in vista delle elezioni presidenziali in Ucraina del 25 maggio».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE