Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Rivive il monastero
di Santa Tecla

· In Siria ·

Maalula, 11. Il monastero ortodosso di Mar Taqla (Santa Tecla), nel villaggio siriano di Maalula, sarà presto di nuovo aperto alle visite di pellegrini e turisti. Sono infatti ormai quasi ultimati i lavori di ricostruzione e restauro delle strutture gravemente danneggiate nel periodo in cui, tra il settembre 2013 e il marzo 2014, Maalula (55 chilometri a nord-est di Damasco) si è trovata in mezzo al fuoco incrociato del conflitto e dodici delle quaranta monache ortodosse che abitano Santa Tecla vennero addirittura rapite per essere poi rilasciate. Le suore che erano state costrette a lasciare il monastero a causa della guerra sono riuscite a tornare.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

27 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE