Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

A rischio ambiente e arte

· ​Nel Suffolk di Constable ·

A rischio ambiente ed eredità artistica. La campagna che ha ispirato i più bei dipinti del celebre pittore inglese John Constable (1776-1837) è ora minacciata dalla prospettiva di «un’invasione edilizia» che i residenti stessi non esitano a definire uno «sfregio». Ne dà notizia «The Times» ricordando che nel Suffolk, contea dell’Inghilterra orientale, Constable nacque e crebbe, sviluppando e affinando proprio in quei luoghi quelle doti artistiche che lo avrebbero poi consacrato tra i maggiori paesaggisti britannici. Il piano edilizio prevede la creazione di centoquaranta abitazioni, la maggior parte delle quali sorgerebbe nei pressi della località di East Bergholt. Non lontano da qui Constable dipinse The Hay Wain, il quadro più famoso, come pure The Leaping Horse e Willy Lott’s House. I residenti amano definire tale area come «il paese di Constable» e ricordano i sentimenti espressi dall’artista nel suo diario, in cui si dice «grato» a questa campagna che lo ha ispirato e poi reso famoso. «La nostra campagna e le sue bellezze — sottolineano gli abitanti — rappresentano dunque un’eredità che non deve essere minacciata. Anzi occorre valorizzarla sia per rispetto dell’ambiente sia per amore dell’arte». Da ricordare, comunque, che all’epoca Constable non fu adeguatamente apprezzato dall’establishment britannico: le sue opere, da principio, furono vendute più in Francia che nel Paese natale. Col passare del tempo si registrò un cambio di rotta e ora il Regno Unito guarda alle sue opere come a un patrimonio nazionale. Edilizia permettendo. 

di Gabriele Nicolò

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 settembre 2018

NOTIZIE CORRELATE