Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Riprendono i colloqui sulla Siria

· ​A Ginevra ·

Il diplomatico Staffan de Mistura  inviato dell’Onu in Siria (Afp)

Dopo una pausa di tre giorni, a Ginevra si torna al tavolo dei colloqui per la pace in Siria, ma la delegazione di Damasco non ha confermato la sua partecipazione. La scorsa settimana Staffan de Mistura — terzo inviato speciale delle Nazioni Unite dall’inizio del conflitto — ha annunciato che i colloqui proseguiranno fino al 15 dicembre. All’incontro di oggi la delegazione di Damasco non arriverà, ma c’è la possibilità che tornerà a sedersi al tavolo delle trattative domani. In questa fase potrebbero esser fissate le premesse per giungere alla stesura di una nuova Costituzione e all’organizzazione delle elezioni. Guardando alla situazione sul terreno, il sedicente stato islamico (Is) ha subito pesanti sconfitte e sono stati riconquistati molti territori finiti in mani jihadiste. Tacciono le armi in tre delle quattro zone di “de-escalation” designate, lo scorso gennaio, nei negoziati di Astana. Ancora si combatte però alla periferia di Damasco e l’esercito siriano continua a bombardare la zona di Ghouta est controllata da ribelli e colpita da una gravissima emergenza umanitaria. Inoltre non mancano episodi di violenza, come la forte esplosione avvenuta ieri a Homs. È salito a sette il numero delle persone rimaste uccise dall’ordigno esploso al passaggio di un pullman con civili a bordo. Ed è emerso oggi che si trattava soprattutto di studenti. L’esplosione è avvenuta nel quartiere di Akrama, noto per essere abitato da comunità solidali con il governo di Damasco. Nessun gruppo ha rivendicato finora l’attacco. . 

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 dicembre 2017

NOTIZIE CORRELATE