Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Recuperare le madri adolescenti in Malawi

Il fenomeno delle ragazze madri è una realtà che affligge molte donne in Malawi. Nella maggior parte dei distretti del sud del paese, si usa mandare le adolescenti in campi di iniziazione dove vengono incoraggiate ad avere rapporti sessuali per testare la loro maturità. Si tratta di un macabro rito conosciuto come kutsatsa fumbi. Nel Paese, infatti, le gravidanze adolescenziali e i matrimoni precoci, in particolare nelle zone rurali, sono fomentati da credenze e pratiche ancestrali. Grazie a un’iniziativa congiunta tra Stato, leader locali, Chiese, Onu e altre ong, come la Agenzia Avventista per l’Aiuto e lo Sviluppo (Adra), nel 2014 circa seicentomila adolescenti sono tornate a scuola. Inoltre, con il progetto di Adra Malawi, Quando la madre è una bambina, vengono assistite trecento madri adolescenti.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

24 gennaio 2020

NOTIZIE CORRELATE