Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Quell’impermeabile giallo

· ​Il viaggio in Sri Lanka e nelle Filippine sui media ·

«Recordman in impermeabile» titola «Die Welt» l’articolo dedicato al viaggio di Papa Francesco in Sri Lanka e nelle Filippine appena concluso. Una «partita giocata in casa» nelle Filippine dove il Papa è molto amato, scrive Sophie Mühlmann. 

L’immagine simbolo del viaggio, secondo il giornale tedesco, resterà l’impermeabile di plastica gialla indossato dal Papa e da altri milioni di persone a Tacloban e Manila, sintesi visiva del fatto che il successore di Pietro non sta al di sopra dei fedeli ma è uno di loro. Il vicario di Cristo «è il nostro amico, la nostra ispirazione e il nostro impermeabile nella pioggia» aveva detto l’arcivescovo di Lingayen-Dagupan Socrates Villegas, insistendo sulla stessa immagine.

Osservando quella folla che nessuno poteva contare, commenta Luigi Accattoli sul «Corriere della sera», «veniva da chiedersi se è ancora possibile che il Vangelo di Cristo sia inteso da vaste moltitudini, quasi da un intero popolo». Stenteremmo a crederlo, continua il giornalista, e invece «un fatto è chiaro e vistoso: è solo per ascoltare le parole di pietà della tradizione cristiana che quell’umanità si è mossa dalle case e dalle baracche per incontrare un profeta disarmato che non aveva nulla di materiale o di politico da offrire».

Anche il «Financial Times» in prima pagina dà risalto al fatto che il Papa, nonostante la pioggia battente, abbia attirato una folla record a Manila. Con sette milioni di fedeli presenti, Francesco — scrive il giornale — ha superato qualsiasi pronostico. Si mette in evidenzia poi che durante l’omelia, il Pontefice ha rivolto un duro attacco contro quelle strutture sociali che fanno crescere la povertà, l’ignoranza e la corruzione.

«The Guardian» scrive che Papa Francesco ha entusiasmato Manila e cita le testimonianze di alcuni fedeli che raccontano come non abbiamo mai visto prima tanti volti felici e sorridenti: una felicità, afferma una ragazza, che solo il Papa può dare, ed è una felicità per sempre.

di Silvia Guidi e Gabriele Nicolò

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE