Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Quasi duemila vittime

· ​Sale il bilancio dei migranti morti nel Mediterraneo dall’inizio dell’anno ·

Migranti appena sbarcati nel porto spagnolo di Malaga (Reuters)

Sale a 1839 il bilancio dei decessi di migranti e rifugiati nel Mediterraneo dall’inizio dell’anno, pari a una media settimanale di quasi 45 uomini, donne e bambini. È un dato in aumento rispetto agli ultimi mesi del 2017. Lo ha annunciato ieri l’Oim, l’agenzia delle Nazioni Unite per l’immigrazione. Nello stesso periodo dell’anno scorso, l’Oim aveva segnalato 2831 decessi tra i migranti che tentavano di giungere in Europa via mare, ovvero 69 a settimana. L’Oim ha inoltre riferito che un totale di 88.736 migranti e rifugiati sono entrati in Europa via mare dall’inizio del 2018 allo scorso il 14 ottobre, di cui 40.598 in Spagna, diventata la principale destinazione dei flussi. Intanto ieri la marina marocchina ha soccorso una barca in difficoltà che trasportava 39 migranti marocchini, tra cui un morto e 38 in stato di salute «molto degradati». Lo riferiscono fonti di stampa marocchine citate dalle agenzie internazionali. L’imbarcazione è stata soccorsa al largo di Tangeri, la grande città portuale del nord del Marocco, secondo la stessa fonte.

Più di 43.000 migranti sono fuggiti in Spagna dall’inizio dell’anno, di cui oltre 38.000 in mare, secondo le ong internazionali. Sempre più marocchini stanno cercando di lasciare il loro paese per raggiungere l’Europa via mare o attraversando le recinzioni che separano il Marocco dalle enclave spagnole di Ceuta e Melilla.

Sul piano politico, si continua a discutere in Europa di possibili soluzioni comuni per gestire l’immigrazione.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE