Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Quanti luoghi comuni
su James Joyce

· Cent’anni dopo la pubblicazione di «Dubliners» ·

Per l’eredità culturale e letteraria di James Joyce (1882-1941) l’inizio del terzo millennio è stato scoppiettante e persino vulcanico, scrive Enrico Reggiani. Quando nel 2004 Stephen Joyce, nipote dello scrittore ed erede universale dei diritti d’autore derivati dalle sue opere, cercò inutilmente di impedirne la pubblica lettura durante le celebrazioni di ReJoyce Dublin 2004, il Parlamento irlandese approvò un disegno di legge che lo consentiva.

James Joyce

Quando il 13 gennaio 2012 venne definitivamente disinnescato questo annoso impedimento col passaggio dei capolavori joyciani nel pubblico dominio, l’editoria italiana (ma non solo) non si fece trovare impreparata e sfornò nell’arco di pochi mesi nuove edizioni apprezzabili (su tutte, la versione dell’Ulisse a cura di Enrico Terrinoni, pubblicata da Newton Compton) e altre più scontate e talora semplicemente rifritte. Il 2014 sarà un ennesimo annus mirabilis nell’esperienza contemporanea dell’eredità joyciana. Proprio cent’anni fa, infatti, nel 1914, oltre ad alcune puntate di A Portrait of the Artist as a Young Man — che appariranno sulla rivista letteraria The Egoist da febbraio di quell’anno, per poi vedere la luce in forma di libro nel 1916 — uscì presso l’editore londinese Grant Richards, dopo una sequela apparentemente interminabile di quindici rifiuti, Dubliners. Sorge, tuttavia, spontaneo il seguente interrogativo: un altro centenario saprà anche offrire efficaci occasioni di approfondimento e di revisione rispetto a modalità di approccio inadeguate e ad interpretazioni spesso sclerotizzate, ideologizzate e, comunque, non più sostenibili?

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE