Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Quando i giocattoli si svegliano

Una paleontologa, un’astronoma e una chimica: da agosto 2014, nei negozi danesi, è possibile acquistare una confezione di Lego che si chiama “Research Institute” e che ha per protagoniste queste tre normalissime donne lavoratrici. Sollecitata anche dalla lettera della piccola Charlotte, una bambina di sette anni esasperata dal fatto di trovare sugli scaffali solo Lego raffiguranti donne che cucinano o vanno in spiaggia e maschi che scoprono il mondo, la ditta produttrice dei mattoncini giocattolo più famosi al mondo ha deciso di correre ai ripari. Perché il mondo fuori, da anni ormai, racconta un’altra storia.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

11 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE