Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Pyongyang minaccia un attacco nucleare

· In risposta all’inizio delle manovre militari congiunte tra Corea del Sud e Stati Uniti ·

Le truppe della Corea del Sud e degli Stati Uniti hanno cominciato le manovre militari congiunte che hanno scatenato le ire della Corea del Nord che ha già minacciato un attacco nucleare contro i due Paesi alleati. L’inizio dell’esercitazione denominata Key Resolve, che durerà due settimane, segue giornate di crescenti tensioni nella penisola coreana.

Il regime di Pyongyang si è infuriato dopo l’inasprimento delle sanzioni — approvate, all’unanimità, dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite in  conseguenza del terzo test nucleare del 12 febbraio scorso — e si è scagliato contro le manovre congiunte, considerate un test per l’invasione del suo territorio e ha definito «completamente nullo da oggi» l’armistizio del 1953 che pose fine alla guerra di Corea e il Trattato di non aggressione con Seoul.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE