Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Putin presidente per la quarta volta

· Con una percentuale record di consensi al voto di domenica ·

Vladimir Putin nel palazzo presidenziale  a Mosca  (Afp)

Vladimir Putin si conferma presidente della Russia per il quarto mandato, dopo aver ottenuto, alle elezioni di domenica scorsa, il 76,6 per cento dei voti, pari ai consensi di 56.202.497 milioni di persone. Si tratta del migliore risultato raggiunto da Putin che ha rinviato a dopo l’inaugurazione di maggio l’annuncio di eventuali cambiamenti alla squadra di governo. Intanto, ha auspicato un lavoro congiunto «che ponga l’interesse del paese al di sopra delle forze politiche e degli obiettivi di clan». Putin ha raccolto una percentuale di voti migliore del suo record del 2004, quando era stato rieletto per un secondo mandato al Cremlino con il 71,31 per cento dei voti, superiore a qualsiasi altra vittoria elettorale in Russia. L’affluenza alle urne è stata del 67,47 per cento.

Ieri, incontrando i responsabili della sua campagna elettorale, Putin ha scandito i punti chiave da cui intende ripartire, cominciando dalla lotta alla povertà. La Russia — ha detto — è un paese in cui la ricchezza è estremamente sbilanciata: il 10 per cento dei redditi più alti supera di 14,5 volte il 10 per cento dei redditi alla base della piramide. Putin ha affermato che «la cosa più importante è l’agenda interna, ovviamente, assicurare i ritmi di crescita dell’economia dandole un carattere innovativo». Quindi «lo sviluppo della produzione industriale, dell’educazione e della sanità, delle infrastrutture e di tutto quanto contribuisca a migliorare il livello di vita dei cittadini». Nell’elenco delle priorità, ma in posizione secondaria, Putin ha incluso anche lo sviluppo dell’industria della difesa.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE