Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Proteggere donne
e bambini da ogni forma
di sfruttamento, schiavitù,
violenza e abuso

· L’appello del Papa di fronte ai leader politici e civili della Thailandia ·

Le donne e i bambini costretti a prostituirsi o vittime della tratta sono «sfigurati nella loro dignità più autentica». Il monito di Francesco è risuonato durante la messa celebrata giovedì 21 novembre nello stadio nazionale di Bangkok, a conclusione di una giornata densa di incontri per il Pontefice, che da mercoledì 20 è in Thailandia per un viaggio che lo condurrà anche in Giappone.

Una giornata che si era aperta con un’altra forte denuncia di tutte le forme di «sfruttamento, schiavitù, violenza e abuso» a cui sono sottoposti soprattutto i più piccoli e i più deboli, «feriti» e «violentati» in conseguenza di un «flagello» che il Papa ha esortato a sradicare con ogni mezzo. «Siamo invitati — ha detto rivolgendosi alle autorità politiche, diplomatiche e civili del Paese nel primo appuntamento pubblico della sua visita — a riflettere e a operare con decisione, costanza e celerità sulla necessità di proteggere il benessere dei nostri bambini». Perché, ha scandito, «il futuro dei nostri popoli è legato, in larga misura, al modo in cui garantiremo ai nostri figli un futuro nella dignità».

Il Papa ha anche invocato «responsabilità e lungimiranza» da parte della comunità internazionale per affrontare l’attuale «crisi migratoria mondiale». E nel successivo incontro con il Patriarca supremo dei buddisti ha insistito sulla possibilità di costruire una cultura dell’incontro e del dialogo in un mondo lacerato dalle divisioni. Da Francesco, infine, un nuovo appello ad «accogliere e abbracciare la vita» lanciato durante la visita al St. Louis Hospital.

Alle autorità della società civile e del Corpo diplomatico

L'incontro con il Patriarca Supremo dei Buddisti

La visita al St. Louis Hospital

L'omelia della messa

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE