Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Profumo di misericordia

· Giunte a Roma le spoglie di Pio da Pietrelcina e Leopoldo Mandić ·

Accolte da una grande folla di fedeli, sono giunte mercoledì pomeriggio, 3 febbraio, nella basilica romana di San Lorenzo fuori le Mura, le reliquie di san Pio da Pietrelcina e di san Leopoldo Mandić. «Due testimoni, due campioni della santità cristiana» li ha definiti il cardinale vicario Agostino Vallini nell’omelia della messa celebrata in serata, ricordando che «i fratelli e le sorelle che li hanno incontrati riconoscevano in loro il profumo di Cristo e della sua misericordia».

Le urne con i corpi dei santi cappuccini restano nella basilica fino alla sera di giovedì 4, quando vengono trasferite nella chiesa di San Salvatore in Lauro, dove alle 22 l’arcivescovo Rino Fisichella presiede la concelebrazione eucaristica, a cui segue la veglia notturna. Poi, nel pomeriggio di venerdì 5, con una solenne processione, le reliquie raggiungono la basilica vaticana.

Al loro arrivo, previsto alle 17.45 circa, verranno accolte in piazza San Pietro dal cardinale arciprete Angelo Comastri, il quale presiederà una breve liturgia. Quindi le reliquie saranno accompagnate nella basilica e collocate davanti all’altare della Confessione. Per tutto il tempo dell’esposizione le spoglie saranno vegliate da alcuni frati cappuccini.

Nel pomeriggio di sabato 6 e di domenica 7, all’altare della Cattedra, il cardinale Comastri celebrerà la messa. Mercoledì 10, giorno delle Ceneri, lo stesso porporato presiederà alle 8 la celebrazione eucaristica per i dipendenti vaticani.

Nel pomeriggio di giovedì 11, infine, dopo la messa dell’arcivescovo Fisichella, le urne dei due santi faranno rientro nei rispettivi santuari.

In questi giorni sarà possibile venerare le reliquie nella basilica vaticana dalle 7 alle 19.

Soltanto nella giornata di venerdì 5 la basilica prolungherà l’orario di apertura fino alle 21.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

26 giugno 2019

NOTIZIE CORRELATE