Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Una nuova chiesa
per i cattolici danesi

· Tra un anno nello Jutland centrale ·

  Potrebbe essere pronta nel 2018 la chiesa cattolica di Struer, nella regione danese dello Jutland centrale, dove — riferisce il Sir citando come fonte il sito in rete della diocesi di Copenhagen — sono in corso le trattative per l’acquisto di un edificio appartenente a una società di commercio all’ingrosso di macchine per imballaggio e altre attrezzature. La contrattazione è condotta dalla fondazione Ansgar per conto della diocesi di Copenhagen. La municipalità ha già accolto con favore la richiesta di riconversione dello stabile che veniva utilizzato come centro per esposizione dei prodotti e come sede degli uffici. Se l’operazione andrà in porto, la chiesa sarà pronta il prossimo anno. Il nuovo luogo di culto servirà soprattutto le due comunità cattoliche di Herning e di Lemvig, distanti circa settanta chilometri l’una dall’altra; mancava una chiesa più grande per le due cittadine (anch’esse situate nella regione dello Jutland centrale) e la scelta è caduta su Struer anche perché si trova più o meno a metà strada. La parte dell’edificio che era destinata a uffici diventerà lo spazio per la sala riunioni, lo studio del parroco e la sacrestia; la grande sala espositiva sarà invece trasformata in chiesa. In Danimarca, paese a stragrande maggioranza protestante, i cattolici sono circa 40.000.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

20 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE