Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Predica sempre
anche con le parole

· ​Un libro fotografico su Bergoglio da Buenos Aires al Vaticano ·

Momenti che potrebbero passare inosservati e dettagli apparentemente irrilevanti che invece meritano attenzione; un tesoro nascosto catturato dallo sguardo di Enrique Cangas e fissato in immagini, scrive Jorge Eduardo Lozano, vescovo ausiliare della capitale argentina dal 2000 al 2005, oggi vescovo di Gualeguaychú e presidente della Commissione di pastorale sociale della diocesi, nel prologo al libro De padre Jorge a papa Francisco. El camino de un pastor con olor a oveja (Buenos Aires, Gram Editora, 2014).

Sono poche le foto in cui padre Jorge è solo: nella maggior parte degli scatti cammina, incontra, vive la comunione con Dio e con i fratelli. «Predica tutto il tempo e, se necessario, usa le parole» continua Lozano, citando san Francesco. Il Papa che del santo di Assisi ha preso il nome «abbraccia e si lascia abbracciare. La tenerezza entra nel dialogo e si esprime nei gesti e nello sguardo, con il calore del contatto personale». Questo libro interpella direttamente la nostra vita, continua Lozano, «anche se non vestiamo la tonaca». Perché «tutti i cristiani sono chiamati a rendere visibile e palpabile la loro fede, e a mostrare la gioia che scaturisce dall’incontro con Dio. L’arte di Enrique Cangas ci aiuta a ritrovare questa consapevolezza».

Sfogliando le pagine del volume — che sarà presentato il prossimo 16 dicembre nel monastero di Santa Catalina, a Buenos Aires — emerge un film composito, fatto di istantanee scattate durante gli eventi più disparati, ma le immagini non sono scelte a caso. Costruiscono un itinerario di conoscenza fatto di sorrisi, sguardi, incontri: dalla marcia del Corpus Christi al celebre incontro ecumenico del 2006, dalla messa dei bambini nel Parque Roca ai tanti incontri ospitati dall’università cattolica argentina. 

di Silvia Guidi

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE