Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Pianificavano attentati

· Due sospetti terroristi arrestati dalla polizia a Bruxelles ·

Resta alta l’allerta terrorismo in Europa. L’operazione di polizia scattata nelle ultime ore in Belgio e conclusasi con l’arresto di due persone ha permesso di portare alla luce «serie minacce di attentati diretti contro diversi luoghi emblematici di Bruxelles che sarebbero stati commessi durante i festeggiamenti per la fine dell’anno».

Agente antiterrorismo schierato  nel centro di Bruxelles

Lo ha reso noto oggi la procura federale belga in un comunicato. Diverse le perquisizioni effettuate domenica e ieri nella regione di Bruxelles, nel Brabante fiammingo e a Liegi. Sei persone sono state fermate per essere ascoltate e due di loro sono state arrestate: la prima «per minaccia di attentati, partecipazione ad attività di un gruppo terroristico in qualità di leader e reclutamento allo scopo di compiere atti terroristici e la seconda per minaccia di attentati e partecipazione ad attività di un gruppo terroristico». Le altre quattro persone sono state rilasciate. Non sono state rinvenuti armi o esplosivi durante le perquisizioni, ma materiale informatico, uniformi di tipo militare e materiale di propaganda del cosiddetto Stato

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 novembre 2019

NOTIZIE CORRELATE