Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Petro Poroshenko verso
la presidenza dell’Ucraina

· Il ministro degli Esteri russo sostiene che Mosca rispetterà la volontà del popolo ·

Le presidenziali in Ucraina si sono rivelate un vero e proprio trionfo per Petro Poroshenko. L’oligarca filo-occidentale che ha sostenuto la rivolta di Maidan è già virtualmente il quinto presidente ucraino avendo raccolto — a più del 60 per cento delle schede scrutinate — oltre il 50 per cento dei voti. Immenso il divario con l’ex premier e leader della rivoluzione arancione, Yulia Tymoshenko, data al 13 per cento circa. In terza posizione il nazionalista radicale Oleg Liashko con un inaspettato 8,48 per cento. Mosca rispetterà la volontà del popolo ucraino: lo ha detto oggi il ministro degli Esteri russo, Serghiei Lavrov, commentando l’esito delle presidenziali. Mosca è pronta al dialogo con Kiev e con il nuovo presidente ma senza mediatori esterni.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

22 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE