Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Pescatrici nello Sri Lanka

La federazione nazionale delle pescatrici dello Sri Lanka ha proposto politiche nazionali volte a migliorare la condizione delle donne che abitano nel nord e nell’est del Paese. Le proposte sono state consegnate a Chandraani Bandara, ministro per le donne e i bambini. La federazione ha lanciato una raccolta di firme per far luce sui problemi delle donne srilankesi, a partire dalla disparità di trattamento economico, gli abusi e le difficoltà di sopravvivenza. Dalla documentazione pubblicata si evince che, se confrontati con quelli degli uomini, gli stipendi delle donne, per uguali mansioni, sono sempre più bassi.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

15 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE