Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Periferie
e tensioni in Francia

· Manifestazioni per il giovane brutalizzato dagli agenti ·

Manifestanti con slogan contro la violenza in Francia (Afp)

«Giustizia per Thèo»: a Bobigny, nella periferia nord della capitale francese, centinaia di persone hanno manifestato nel fine settimana in sostegno al ragazzo di 22 anni brutalizzato a inizio febbraio da agenti di una pattuglia della Police Nationale a Aulnay-sous-Bois, altro comune della periferia di Parigi. Nelle banlieu incidenti e arresti sono praticamente quotidiani, nonostante l’appello dello stesso Thèo a «fermare ogni tipo di violenza». Sono stati ricordati anche Ziyed e Bounia, i due ragazzi morti, nel 2005 in una centralina elettrica, per sfuggire alla polizia, e Adama Traorè, il ragazzo morto durante un fermo la scorsa estate in circostanze ancora poco chiare.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

19 dicembre 2018

NOTIZIE CORRELATE