Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Per il Pontefice una Baviera in miniatura

· Omaggio per il sessantesimo di sacerdozio ·

Un omaggio insolito dalla Baviera per Papa Benedetto XVI: arrivano a Roma quarantadue tipici cavalli della sua terra natale bardati a festa per trasportare sei grandi modelli delle chiese tedesche che hanno segnato la storia umana e cristiana di Joseph Ratzinger: il duomo di Monaco, quello di Frisinga, le chiese di Altötting, Birkenstein, Aschau, St. Georg von Traunstein e di Bad Tölz. I modelli, alti circa tre metri, sono stati appositamente costruiti dall’Unione equestre dell’Alta Baviera.

Al corteo, che sfilerà nel pomeriggio di sabato 11 giugno attraverso le strade romane del XVII municipio per raggiungere piazza San Pietro, faranno da corona quasi duecento musicisti appartenenti alle più famose bande musicali tedesche e una cinquantina di rappresentanti delle popolazioni delle terre bavaresi nei loro costumi tipici. Cavalli e cavalieri sono partiti domenica scorsa da Monaco di Baviera, dopo essere stati benedetti dal cardinale arcivescovo Reinhard Marx, davanti al duomo della città, sul Marienplatz, inizio del loro pellegrinaggio sulle orme di san Corbiniano, il grande missionario della Baviera e patrono di Monaco, diocesi retta per cinque anni, dal 1977 al 1982, dall’attuale Pontefice. Il pellegrinaggio a Roma culminerà domenica 12 giugno con la presenza di tutti i protagonisti nuovamente riuniti in piazza San Pietro per partecipare al Regina Coeli con il Papa. I gruppi eseguiranno insieme Großer Gott wir loben Dich e, a seguire, ogni banda suonerà un suo breve pezzo.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

14 ottobre 2019

NOTIZIE CORRELATE