Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

​Pechino ottimista
sulla trattativa
con Washington sui dazi

Cina e Stati Uniti sono ancora al lavoro «giorno e notte» per trovare un accordo sul commercio che tenga conto «degli interessi di entrambe le parti e delle speranze del mondo», e che includa la fine dei dazi incrociati che pesano su lavoratori, produttori ed esportatori. Il viceministro del Commercio, Wang Shouwen, tra i più attivi sul dossier per conto di Pechino, s’è detto «positivo» sui negoziati, rilevando in una conferenza stampa a margine del Congresso nazionale del popolo che il meccanismo da trovare deve essere «equo e giusto».

I dazi incrociati «colpiscono la fiducia degli investitori e rinviano le decisioni sugli investimenti delle società. Adesso — ha aggiunto Wang — i team su economia e commercio sono impegnati in uno sforzo pieno al fine di comunicare e negoziare per raggiungere un accordo in linea con i principi e direzioni decisi dai due capi di Stato» il primo dicembre in Argentina, a margine del g20. Sul tavolo la rimozione dei dazi imposti reciprocamente, in modo che «le relazioni bilaterali commerciali tra Cina e Usa possano tornare alla normalità».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

18 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE