Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Firmata la tregua in Ucraina

· Dal vertice Nato l’Occidente si dice pronto a ritirare le nuove sanzioni contro la Russia ·

Minsk, 5. L’Ucraina e i ribelli filo-russi hanno firmato oggi a Minsk un accordo per un cessate il fuoco nelle regioni orientali: la misura scatterà a partire dalle 18 ora locale. Lo riferisce l’agenzia Interfax. Fonti di Kiev sostengono che in base all’intesa le truppe russe si dovranno ritirare dal territorio ucraino.

La firma è giunta al termine dell’incontro del Gruppo di contatto per la crisi in Ucraina — composto da rappresentanti dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) di Kiev, Mosca, e ribelli separatisti filorussi — tenutosi oggi nella capitale della Bielorussia, Minsk.

È la prima volta da quando sono cominciati gli scontri armati nelle regioni orientali dell’Ucraina che le autorità di Kiev e i leader delle milizie filorusse hanno deciso di firmare un cessate il fuoco duraturo.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

24 febbraio 2020

NOTIZIE CORRELATE