Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Pace per l’Ucraina

· La Conferenza episcopale si unisce all’appello dell’Auccro ·

La Conferenza episcopale ucraina si unisce all’appello alla pace e all’integrità territoriale lanciato nei giorni scorsi dal Consiglio ucraino delle Chiese e delle organizzazioni religiose (Auccro).

I vescovi cattolici, secondo i quali bisogna evitare qualsiasi coinvolgimento o scontro per motivi religiosi, aderiscono appieno alla posizione comune espressa dalle altre confessioni e fedi. «Condanniamo — si legge nel comunicato dell’Auccro — le manifestazioni di separatismo e sosteniamo l’integrità dell’Ucraina entro i suoi confini riconosciuti a livello internazionale». Sulla stessa lunghezza d’onda la Conferenza episcopale che «condanna ogni tentativo di provocare e infiammare l’odio per motivi religiosi» e «sostiene l’integrità del Paese». Inoltre si incoraggiano i fedeli a continuare a «pregare il Cuore Immacolato di Maria, come abbiamo fatto il 20 marzo scorso a Kharkiv».

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

25 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE