Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Offensiva dei ribelli
ad Aleppo

· Un altro ospedale nel mirino dei bombardamenti in Siria ·

Ancora battaglia ad Aleppo. I ribelli siriani hanno lanciato questa mattina un’offensiva mirata a rompere l’assedio imposto dal Governo di Damasco nella parte orientale della città nel nord della Siria. Qui, secondo l’Onu, vivono circa 300.000 persone costrette a fare i conti con gravi carenze alimentari e mediche. Secondo quanto riporta l’emittente satellitare «Al Jazeera», i ribelli del gruppo Jabhat Fatah Al Sham (l’ex fronte Al Nusra, prima legato ad Al Qaeda, ora non più) e quelli di Ahrar Al Sham hanno conquistato postazioni nelle zone sudoccidentali di Aleppo nelle prime ore della giornata. 

Il fumo dei bombardamenti nei quartieri orientali di Aleppo sotto assedio (Reuters)

L’esercito siriano ha confermato il lancio dell’offensiva da parte dei ribelli, sostenendo che i militari hanno respinto l’assalto a una base dell’aeronautica.

Sempre sul fronte dei combattimenti, il Cremlino ha confermato oggi l’abbattimento di un elicottero russo nella provincia di Idlib. I cinque militari a bordo del velivolo sono tutti morti. L’elicottero è stato colpito con fuoco da terra mentre rientrava nella base militare di Hmeimim, dopo aver consegnato aiuti umanitari ad Aleppo, come ha riferito il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov. Intanto, lo staff dell’organizzazione Save the Children a Idlib ha lavorato ininterrottamente sabato e domenica, insieme ai propri partner in loco, per riattivare l’ospedale colpito dai bombardamenti venerdì scorso: sono stati presi in prestito un generatore e un’ambulanza. E nel frattempo, ieri, un altro ospedale è stato colpito da bombardamenti nella città di Jasem, nel sud del Paese.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE