Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Obiettivo clima

· Hollande e Merkel per un accordo vincolante in vista della conferenza di Parigi a dicembre ·

Mobilitate finora solo un terzo delle risorse previste

Un accordo vincolante sul clima nel prossimo vertice Onu di dicembre, a Parigi, è un obiettivo e un dovere per la Germania e la Francia. Questo il messaggio lanciato ieri dal cancelliere tedesco, Angela Merkel, e dal presidente francese, François Hollande, ieri, al termine del loro incontro a Berlino. 

Hollande e Merkel a Berlino durante il Petersberger Dialog (Reuters)

I due leader si sono trovati d’accordo sulla necessità di spostare l’equilibrio internazionale in favore di un’azione risoluta nella lotta al cambiamento climatico. E questo soprattutto a sostegno dei Paesi più poveri e di quelli in via di sviluppo. «L’obiettivo è arrivare a un accordo vincolante sul clima» ha spiegato Merkel intervenendo al Petersberger Dialog, l’appuntamento annuale sui cambiamenti climatici che Berlino ha avviato dopo il fallimento del vertice Onu di Copenaghen del 2009. Si tratta — ha riconosciuto Merkel — di «un obiettivo ambizioso». Il mondo «si deve mobilitare per fare in modo che il vertice di Parigi sia un successo» ha ribadito Hollande, secondo cui «la Francia ha la ferma volontà e anche il dovere di raggiungere l’obiettivo». La strada verso la conferenza Onu di dicembre, quando si confronteranno oltre 190 Nazioni, è ancora lunga. Ma il tempo stringe, e i risultati raggiunti finora non lasciano sperare nella possibilità di un’intesa soddisfacente. Rispetto all’accordo di Copenaghen i Paesi industrializzati hanno «mobilitato solo un terzo» delle risorse previste (circa 87 miliardi di euro all’anno a partire dal 2020) «per aiutare i Paesi in via di sviluppo» nella cornice degli impegni sul clima, ha ricordato Merkel.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 agosto 2019

NOTIZIE CORRELATE