Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Altra tragedia delle migrazioni

· Otto annegati nelle acque dell’enclave spagnola di Ceuta in Marocco ·

Un barcone di migranti soccorso al largo di Lampedusa (Afp)

Madrid, 6. Il dramma dei migranti e profughi che dal sud del Mediterraneo cercano di raggiungere l’Europa ha fatto registrare oggi nuove vittime. È accaduto nelle acque di Ceuta, l’enclave spagnola sulla costa marocchina, dove otto uomini sono annegati mentre cercavano di raggiungerla a nuoto. Le vittime facevano parte di un gruppo di circa quattrocento persone che hanno tentato l’ingresso la spiaggia della frontiera del Tarajal, l’unico varco abilitato per il transito tra Ceuta e Marocco. L’iniziativa è stata bloccata dalle forze di polizia marocchine e spagnole.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

17 settembre 2019

NOTIZIE CORRELATE