Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Non si può
restare in silenzio

· La Chiesa di fronte al potere mafioso ·

Nella capacità di denunciare l’assoluta inconciliabilità del Vangelo con le mafie è in gioco la stessa credibilità della Chiesa in Italia. È questo il motivo ispiratore del libro" Vescovi e potere mafioso" (Assisi, Cittadella editrice, 2015, pagine 184, euro 14,90) scritto da Rosario Giuè, prete palermitano già parroco a Brancaccio, uno dei quartieri più difficili del capoluogo siciliano. Pubblichiamo la prefazione a firma del sacerdote fondatore di Libera, associazione impegnata nel contrasto della criminalità organizzata.

di Luigi Ciotti

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

14 dicembre 2019

NOTIZIE CORRELATE