Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Non è degna dell’uomo
una società che discrimina i deboli

· ​Alla comunità di Capodarco ·

Una società «che desse spazio solo alle persone pienamente funzionali» non sarebbe «degna dell’uomo». È quanto ha affermato Papa Francesco nel discorso rivolto ai membri della comunità di Capodarco, ricevuti in udienza nella mattina di sabato 25 febbraio, nell’aula Paolo VI. “La qualità della vita all’interno di una società – ha detto ancora il Pontefice - si misura, in buona parte, dalla capacità di includere coloro che sono più deboli e bisognosi, nel rispetto effettivo della loro dignità di uomini e di donne. E la maturità si raggiunge quando tale inclusione non è percepita come qualcosa di straordinario, ma di normale”.

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

25 giugno 2018

NOTIZIE CORRELATE