Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Non c’è nulla di impossibile

· La sorprendente devozione a santa Rita raccontata da Lucetta Scaraffia ·

"Se il vocabolario di santa Rita è quello della sapienza cristiana e della vita evangelica – scrive Giuliano Zanchi, recensendo l'ultimo libro di Lucetta Scaraffia, La santa degli impossibili (Milano, Vita & Pensiero, 2014, pagine 183, euro 16) – le opere che ne costellano la vicenda evocano il mondo della magia, del prodigioso, dello stregonesco.

Di questo ospitale e organico carisma, capace di abbracciare nella forma evangelica le mille sfuggenti gomitate del sacro, Lucetta Scaraffia, da studiosa critica ma non prevenuta, racconta la forza e l’ambivalenza, gli elementi di merito e i punti di ambiguità, le luci e le ombre, l’energia di conservazione cristiana e le fughe verso quel cosmo intriso di incantesimi di cui i romantici tedeschi costruiranno il mito e la letteratura, preparando così molto dell’alfabeto emotivo della tarda modernità".

"Proprio attraverso l’imbuto di quel crepuscolo d’epoca, nel quale il sentimento romantico ha potuto miscelarsi con il nichilismo della volontà – prosegue Zanchi – le affinità col sacro e le attrattive della religione si sono potuti nuovamente incontrare con il cammino delle arti, per intridere in modo inaspettato, attraverso il filo conduttore delle avanguardie, il laicizzato perimetro delle arti contemporanee. A dimostrarlo sta, per esempio la vicenda dell’artista francese Yves Klein, a cui al termine del libro viene dedicata un’interessante appendice. La scoperta negli anni Ottanta di un ex voto opera dell’artista conservato nel monastero di Cascia ha reso nota l’intensa quanto insospettabile devozione dell’artista per santa Rita".

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

23 maggio 2019

NOTIZIE CORRELATE