Avviso

Questo sito utilizza cookies...
I cookies sono piccoli file di testo che aiuto a migliorare la sua esperienza di navigazione nel nostro sito. Navigando in ogni parte di questo sito lei autorizza l'utilizzo dei cookies. Maggiori informazioni sulla policy dei cookies visualizzando le Condizioni di utilizzo.

Né privilegio
né trampolino di lancio

· ​Le «Riflessioni utili ai vescovi» di sant’Alfonso de’ Liguori ·

È da poco uscita, edita da Tau, una piccola operetta di sant’Alfonso Maria de’ Liguori concepita per aiutare i vescovi nel loro ministero a servizio del popolo di Dio, dal titolo «Riflessioni utili ai vescovi per ben governare le loro Chiese», con presentazione di monsignor Giancarlo Maria Bregantini, arcivescovo di Campobasso-Boiano, e postfazione di monsignor Bruno Forte, arcivescovo di Chieti-Vasto. Mentre correva l’anno 1745 sant’Alfonso, impegnato nelle missioni, scriveva a Papa Benedetto XIV affinché gli concedesse l’approvazione per la casa di Deliceto, in Puglia. Proprio in questa casa, dove il santo missionario studiava e si preparava alla riuscita delle missioni popolari, vide la luce lo scritto delle Riflessioni utili, una sorta di vademecum che il santo ideò per aiutare i vescovi nel loro servizio pastorale. Lo scritto è nato dalla passione per una Chiesa vera e credibile in cui i primi responsabili, i vescovi, sono chiamati a santificare e governare rettamente il popolo loro affidato.

 di Mario Colavita
Docente di Teologia pastorale
all’Istituto Teologico Abruzzese Molisano di Chieti

EDIZIONE STAMPATA

 

IN DIRETTA

Piazza S. Pietro

21 marzo 2019

NOTIZIE CORRELATE